monte dei ragni zeno zignoli monte dei ragni
monte dei ragnimonte dei ragnivalpolicellamonte dei ragnimonte dei ragnimonte dei ragni
               
   
monte dei ragni
amarone
valpolicella
valpolicella superiore
recioto
passito
olio del garda
 

VALPOLICELLA

Denominazione di origine controllata

Classico Superiore

Ottenuto da una accurata selezione di uve valpolicella poste in plateaux e pigiate a novembre inoltrato, ripassato poi su vinacce di uva appassite. Il valpolicella classico superiore Monte dei Ragni viene rifermentato e affinato in botti. Indicato per primi piatti con sughi di carne, arrosti, selvaggina e formaggi stagionati. Servire a 16-18 gradi.

 

   
             
    Zona di produzione  

Località Marega nel comune di Fumane in Valpolicella.
Zona collinare, da 220 a 430 mt. s.l.m. esposizione sud est-
piena su terreni calcarei con molto scheletro.


   
    Sesto d'impianto e di allevamento   Pergola trentina, 5600 viti/ha con un carico gemme di
Allevamento 33000-36000/ha, ricordando che nella corvina le prime tre
gemme generalmente non danno frutto.
Età media 24 anni.



   
    Produzione
per ha
  95-100 q.li di uva.

   
    Vitigni  

40% Rondinella-55% Corvina-5% Molinara.


   
    Vendemmia  

Fine settembre inizio ottobre con raccolta manuale alla quale
segue un preappassimento di 15-20 gg.



   
    Tipo di vinificazione   Le uve vengono raccolte in plateaux e poste sotto a dei portici
all’aria per la prima fase di preappassimento segue una
pigiatura soffice e fatte fermentare in contenitori di acciaio
a temperatura controllata.
Il vino ottenuto viene poi fatto rifermentare sulle vinacce
dell’amarone non completamente esauste.
L’affinamento è fatto in parte in tonneaux e in parte in acciaio
in proporzioni variabili a seconda dell’annata.



   
    Analisi  
Rosso rubino intenso,robusto e corposo, tannico
fratello minore dell’amarone.



   
    Accostamenti   Si accompagna a paste con sughi di carne, arrosti e selvaggina
carni rosse tutte alla brace e non, a formaggi stagionati.



   
    Temperatura consigliata   Si consiglia di servire a temperatura ambiente , minimo
16 gradi
.


   
       

   
     
                                                         |Home | | Chi siamo| |Dove siamo | | Le ricette | | Le novità | | Contattaci |